Comune di Giffone » Conosci la città » Storia » Santuario San Bartolomeo

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



Servizio Civile

Servizio Civile

Posta Elettronica Certificata

Indirizzi di Posta Elettronica Certificata

SUAP Associato della Piana

Suap Comune di Giffone

Comune Capofila

Comune di Melicucco

Piazza primo maggio n. 10 

tel.09661905600 - fax 0966937006

Fotogallery

Clicca qui per accedere alla galleria fotografica

RSS di - ANSA.it

Santuario San Bartolomeo

La Chiesa fu progettata e realizzata nell’area “Contura” edificata e fortemente voluta dal Comitato festa del tempo sotto le direttive dell’allora Parroco Sac. Antonio Ritorto e dalla comunità di Giffone per onorare il loro Santo protettore. Viene anche costruita una fontana ”Fontana di Lu Mustazzolaru” oggi “Fonte San Bartolomeo” nelle vicinanze del Santuario per prelevare l’acqua da utilizzare per la costruzione del Santuario, sosta necessaria per chi si trova in questa in questa coralità, a respirare aria salubre e sostare sotto i fitti boschi, punto di ritrovo anche per la gente dei paesi limitrofi. Al suo interno si ammira il mosaico raffigurante la scorticazione di S. Bartolomeo. Chi arriva in questa località sembra essere trasportato in un’altra dimensione, dove regnano la quiete e la frescura del posto, si passeggia tra i piccoli sentieri naturali per raccogliere fragole, asparagi, funghi, ammirando i fitti boschi e le sorgenti d’acqua, che spuntando all’improvviso e con il loro suono accompagnano il silenzio di questo posto meraviglioso di cui i giffonesi sono orgogliosi.

Comune di Giffone

Via Ins.Cuzzocrea,128

Tel.0966/934010 - Fax 0966/934377

Partita IVA 00251040804

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.144 secondi
Powered by Asmenet Calabria